QUALITÀ

L’attuale alternativa ai software a pagamento, i cosidetti software free, non raggiungono standard qualitativi accettabili, per cui c’è bisogno di un nuovo modo di pensare il tali software, per rimediare alla lacuna di fondo del sistema: il reperimento di fondi per lo sviluppo e la crescita. E’ questo il punto debole del software free, perchè è finanziato principalmente attraverso donazioni: il budget è quindi insufficiente per poter competere con aziende del calibro di Microsoft, Google, eccetera

 

linux è di qualità pessima, ma non lo diciamo noi, lo dice una fonte autorevole come il ministero tedesco che dopo avere provato linux torna precipitosamente a windows:

linux-open-abbandonato_t
Ministero tedesco torna a Windows: Linux un flop
Il Ministero degli Esteri della Germania abbandona Linux e l’open source e torna alla dotazione Microsoft: Linux è antieconomico, inefficace, difficile da usare e poco compatibile con Windows. Dall’anno prossimo i computer del Ministero tedesco torneranno pertanto a Windows 7 e Office 2010.
http://www.tomshw.it/news/ministero-tedesco-torna-a-windows-linux-un-flop-33811

 

qual

qualità: software privato, free e pubblico

 

qual2

 

il software pubblico pur essendo gratis gratis come il software free (linux) ha una qualità paragonabile a quella del software a pagamento

 

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *